Il condominio e il fisco: informazioni e normativa condominiale

Tutte le informazioni utili per le agevolazioni fiscali a disposizione per il condominio. Dai profili fiscali dell'amministratore di condominio alla presentazione del mod. 770, dall'ici sulle parti comuni del condominio alle varie agevolazioni o obblighi fiscali sulle parti condominiali e altro ancora.  Consulta gli articoli e cerca l'argomento di tuo interesse. Puoi porre un quesito pubblico con il form in fondo alla pagina.

Il condominio: Adempimenti e agevolazioni fiscali

16.04.2011 18:27
Come si nomina l’amministratore di condominio   Vediamo molto brevemente come si procede alla scelta di colui che si occcuperà dell'amministrazione delle cose comuni in un edificio condominiale....
16.04.2011 18:30
Durata dell’incarico e compenso dell'amministratore di condominio L'amministratore di condominio dura in carica un anno, e può essere riconfermato allo scadere di ciascun anno. Il compenso...
16.04.2011 18:32
Revoca dell'amministratore di condominio L’amministratore può essere revocato in qualsiasi momento sia dall’assemblea condominiale che dall’autorità giudiziaria. In particolare,...
16.04.2011 18:35
Compiti e doveri dell'amministratore di condominio I principali compiti e doveri dell’amministratore di condominio possono essere così riassunti:   eseguire le deliberazioni...
16.04.2011 18:40
Profili fiscali dell'attività di amministratore di condominio Nella maggior parte dei casi, la persona fisica che ricopre l’incarico di amministratore di condominio svolge una vera e propria...
16.04.2011 18:44
I redditi degli immobili di proprietà comune Ai fini della presentazione della dichiarazione dei redditi, il condominio non assume la qualifica di soggetto passivo d'imposta e non è tenuto a...
16.04.2011 18:45
Divisione degli immobili condominiali Nonostante il condominio si caratterizzi per essere una particolare forma di comunione, generalmente non divisibile, il Codice civile ammette che le parti...
16.04.2011 18:46
Il condominio come sostituto d'imposta Il condominio in quanto sostituto d’imposta è tenuto ad importanti adempimenti fiscali: effettuare e versare le ritenute di acconto, ogni qualvolta...
16.04.2011 18:51
Le ritenute sui compensi corrisposti per prestazioni di lavoro dipendente e autonomo L’amministratore, per conto del condominio, deve effettuare e versare le ritenute sui seguenti compensi...
16.04.2011 18:54
Casi in cui l'amministratore non deve effettuare ritenute sui compensi   La ritenuta del 20% non deve essere operata sui compensi spettanti: - alle società di persone commerciali -...
Oggetti: 1 - 10 di 28
1 | 2 | 3 >>

Poni un quesito pubblico sulle agevolazioni e gli obblighi fiscali del condominio con il form in fondo alla pagina

Detrazione fiscale per sostituzione tapparelle

Domenico | 24.10.2015
Buongiorno,
Devo sostituire le tapparelle di casa; mi hanno detto che posso usufruire della detrazione fiscale del 50% sul modello 730, fino al 31/12/2015 senza bisogno di presentare nessuna documentazione purché il pagamento sia effettuato tramite bonifico bancario. Faccio presente che alcuni anni fa avevo già sostituito gli infissi ed usufruito della detrazione per il risparmio energetico (fornendo, in quel caso, tutte le documentazioni necessarie). Le tapparelle da sostituire sono in plastica, quelle che vorrei applicare sono in alluminio coibentato.
Vorrei sapere se ciò è vero e quindi basta conservare il bonifico di pagamento per ottenere le detrazioni. Grazie

cauzione

fulvio | 10.05.2014
Egr. Dott. è mancata l'inquilina a chi devo restituire la cauzione depositata visto che sono sei figli?
GRAZIE E BUONA SERATA

Chi deve rilasciare la dichiarazione per le detrazioni del 50%

Gianfranco | 24.04.2014
Spett.le Redazione,
premesso che un amministratore termina il suo mandato in prorogatio, il 31.12.2013, ma viene revocato a gennaio 2014 e sostituito con altro amministratore, chi dei due deve rilasciare la dichiarazione per le detrazioni del 50% per le spese e quote pagate nell'anno 2013? All'amministratore revocato che nel suo mandato in prorogatio (sottoscritto dai condomini ed approvato in sede assembleare) per l'amministrazione del condominio prevendeva un compenso aggiuntivo per l'elaborazione di tale certificazione nel caso dovesse adempiere a tale incombenza può richiedere il compenso pattuito? Il modello 770 lo deve redigere l'amministratore revocato nel 2014 o quello subentrante? Vi ringrazio anticipatamente per i Vs. suggerimenti che mi invierete e porgo distinti saluti.

revoca amministratore

sergio bolli | 14.02.2014
la ultima assemblea consuntiva si è tenuta fine anno2012 per l'anno di esercizio 2011,poi non si sono convocate altre assemblee consuntive fino alla prossima convocazione 18 02 14. L,amministratore è da ritenersi dimissionato ? Oppure?

sostutuzione tubi

libero | 04.06.2013
Egreg. Dott. nel condominio dove abito su di una facciata necessita un intervento con il cosiddetto cappotto, per protteggersi dal freddo e dall'umidita, desidererei sapere con quale maggioranza può essere approvato dai condomini?
Grazie e distinti saluti.

Ripartizione lavori condominiali

Arturo | 24.05.2013
Buongiorno,
Mi potrebe spiegare,in maniera semplice,come si fa a capire se lo spese di ristrutturazione condominiali sono da ripartire in 3-5 o 10 anni?
Le istruzioni riportate su MOD UNICO non sono molto chiare.
Grazie
Arturo

detrazione fiscale al 50%

alda | 03.04.2013
nell'anno 2012 e' stato ristrutturato l'ascensore e al 31.12.2012 l'amministratore ha inviato il riparto del consuntivo e fra i condomini anch'io ho versato la mia quota spettante entro il 2012
di 481,00 in base alla tabelle millesimali all'inizio di marzo l'amministratore ha consegnato la dichiarazione con un importo inferiore di 240 euro chiedendo spiegazione di cio' ha detto che lui ha versato un acconto di 4000 all'impresa euro il 28.12.2012 e che questo importo la legge dice che bisogna suddividerlo in base alle tabelle millesimali ho continuato a ripetere che io la voglio del mio importo pagato prima del 31.12.2012 ma non c'è stato verso lui dice che la legge dice che la detrazione spetta al singolo condomino nel limite della quota a lui imputabile a condizione che quest'ultima sia stata effettivamente versata al condominio entro i termini di presentazione della dichiarazione dei redditi come faccio a capire chi ha ragione????

R: detrazione fiscale al 50%

Fabrizio | 27.04.2013
Ha ragione l'amministratore.
Leggi la l.449/1997 che ha introdotto l'agevolazione e scoprirai ogni dettaglio.

consumo d'acqua pregresso in eccedenza

Nicola Di Tullio | 23.03.2013
Salve, sono proprietario di un locale categoria "C" dal 2006 a piano terra in un condominio di 5 palazzine e 40 appartamenti.
Il locale è fornito di acqua e contiene un contatore non dichiarato, come tutti i contatori dei locali simili esistenti nel condominio medesimo.
Questo locale è stato di proprietà del costruttore, ma all'interno ci viveva mia suocera, senza contratto di locazione e senza oneri di fitto fino al momento della sua dipartita - anno 2005.
Nel 2006 il costruttore vende alla mia persona il locale in questione.
Lo rilevo con un consumo d’acqua fatto dalla mia Suocera pari a circa 400 Mc.
Voglio precisare che mai l'amministratore ha verificato letture dei locali esistenti nel condominio né del suddetto locale, fino alla data del Dicembre 2012.
Prima lettura effettuata dicembre 2012 circa 500 mc.
Mi è stato imposto di pagare l’intero consumo includendo quello già fatto dalla suocera.
Domanda: mi spetta pagare? e la prescrizione? da quando? quale consumo?
La ringrazio infinitamente.

Canone acqua consumo in eccedenza contatore non registrato

Nicola Di Tullio | 23.03.2013
salve, sono proprietario di un locale categoria "C" dal 2006 a piano terra in un condominio di 5 palazzine e 40 appartamenti, Il locale è fornito di acqua e contiene un contatore acqua non dichiarato come tutti i contatori dei locali simili. Per i 6 anni precedenti al mio subentro, questo locale è stato di proprietà del costruttore, ma all'interno ci viveva mia suocera senza contratto di locazione e senza oneri di fitto. (gratuitamente). alla sua morte l'amministratore ha preteso il pagamento del consumo di acqua dell'intero periodo vissuto dalla mia suocera fino ad oggi. (Mc 500).
si vuole precisare che mai l'amministratore ha verificato la letture del suddetto locale, fino alla data del gennaio 2013 quando sono state fatte le letture di tutti i contatori dei locali esistenti nel condominio rilevando un consumo di 500 mc. circa.
Quando ne sono diventato proprietario, c'era già un congruo consumo (circa 400 Mc) presumibilmente effettuato dalla mia suocera defunta nel 1995.
Domanda: mi spetta pagare? e la prescrizione? da quando? quale consumo?
La ringrazio infinitamente.

spetta al nuovo acquirente.

Rosa | 17.02.2013
Salve ho acquistato un immobile nel mese di ottobre 2012. Qualche giorno fa l'amministratore ha indetto una riunione, dove vengo a conoscenza che precedentemente alla data del mio acquisto un comproprietario non ha adempiuto al pagamento dei lavori effettuati nel fabbricato durante l'anno 2011. Nell'assemblea l' amministratore ha deliberato di versare un fondo cassa per agire in un eventuale pignoramento dell'immobile del condomino moroso. Spetta a me partecipare alle spese legali da sostenere per eventuale azione? Mi posso rifiutare di partecipare per i fatti precedentemente successi alla data del mio acquisto? Grazie.

Lavori ristrutturazione edificio condominiale

Simonetta | 16.02.2013
Salve,
amministro un Condominio dove sono stati deliberati ed effettuati
nel periodo settembre/dicembre 2012 lavori di ristrutturazione per i quali è stata inviata comunicazione alla ASL e provveduto al pagamento alla Ditta con bonifici bancari, come richiesto dalla normativa in vigore.Vorrei gentilmente sapere dove posso trovare un fac simile di certificazione da inviare a ciascun condomino per la detrazione del 50% loro spettante.
Grazie!

R: ristrutturazione ascensore condominiale

adriano | 16.12.2014
dove posso trovare un fac simile di certificazione da inviare a ciascun condomino per le detrazioni vigenti

manutenzione straordinaria colonna montante idrica.

roberto | 12.02.2013
Salve, gradirei sapere se le spese di manutenzione straordinaria alla colonna montante dell'acqua, vanno divise in parti uguali o per valore dei millesimi di proprietà?

ristrurrurazione lavori condominio

crescenzo | 13.12.2012
mia madre e' proprietaria di un appartamento sito in un palazzo attualmente in ristrutturazione condominiale, mia madre e' beneficiaria di pensione di reversibilità inpdap e pertanto voleva sapere come deve effetuare la detrazione fiscale?

R: ristrurrurazione lavori condominio

dolly (admin) | 15.12.2012
Occorrerà farsi rilasciare dall'amministratore del condominio la certificazione sulla quale è attestata la quota di spese imputabile a lei imputabile, che consegnerà al Caf o al proprio commercialista.
La detrazione si recupererà annualmente (10 rate) fino a capienza Irpef disponibile.

Maggioranza per installazione pannelli solari

Michele De Marco | 26.10.2012
Buongiorno,
vorremmo far installare su lastrico solare di proprietà comune dei
pannelli solari .
Chiedo queli sono le maggioranze a cui far riferimento?
Grazie

verbale assemblea condominiale

Nella | 05.10.2012
Salve, gentilmente potete dirmi se il verbale dell'assemblea condominiale va letto alla fine dell'assemblea? So che il presidente deve verificare se l'assemblea è valida dopo essersi accertato che tutti i condomini abbiano ricevuto la convocazione, per favore potete darmi i riferimenti giuridici? Grazie

Condominio legalizzato

Roberto | 03.09.2012
Salve io abito in un palazzo di 12 famiglie di proprietà dell'IACP, dove non esiste un amministratore, (Si raccolgono i soldi per il pagamento della bolletta Enel e per il pagamento dell'ascensore) il mio quesito e questo visto che l'intestatario della bolletta e deceduto, l'enel ci ha chiesto di volturare la bolletta con la denominazione del condominio ed eventuale codice fiscale. Possiamo noi tutti chiedere il rilascio del codice fiscale all'agenzia delle entrate se siamo locatari e non proprietari?
Se ci viene rilasciato il codice fiscale o partita Iva dall'agenzia delle entrate siamo tenuti a fare il 770 ogni anno non avendo altre spese all'infuori della bolletta Enel e le rate dell'ascensore?
Certo di una risposta da parte di qualcuno vi ringrazio anticipatamente.

pensionato e moglie pensionata

Francesco | 14.07.2012
è vero che posso recuperare in parte da un'affitto regolare
una parte, non superando in 2 i 30,000 euro

pagamento canone acqua

giorgio | 22.05.2012
una volta ero amministratore e mi ero intestato il contratto.Col passaggio dal Comune all'Aps, sono rimasto intestatario del contratto, ma non sono più amministratore(il mio condominio ,composto da quindici unità immobiliari e da 10 condomini, non ha mai avuto configurazione giuridica).
Che rischi corro,tenedo presente il decreto Salva Italia,pagando in contanti per più di mille euro?

R: pagamento canone acqua

pierSilvio | 13.10.2012
fucilazione

Fori aerazione

FRANCK | 22.05.2012
Scusate, mi sono distratto e non ho scritto l'ultima parte della domanda: per effettuare i fori di aerazione necessari per lege in cucina e dove c'è la caldaia, serve il permesso del condominio? Stiamo parlando di civile abitazione in zona e stabile in cui non ci sono vincoli ambientali, paesaggistici ecc.

R: Fori aerazione

Fabrizio | 28.05.2012
No.

Aperture fori aerazione

FRANCK | 22.05.2012
C'è qualcuno che mi sa dire se per effettuare, nella parete esterna di un palazzo, i fori di aerazione necessari per legge per la cucina (uno in basso ed uno in alto e uno per lo scarico della cappa) e per un bagno (uno in alto ed uno in basso) in cui è già collocata una caldaia a tenuta stagna che ha già altri due fori di presa aria per la combustione e scarico gas combusti (si tratta di una civile abitazione non studio o altro).
Grazie

Porta garage da consolidare

CONDOMINIO che passione | 22.05.2012
Una ventina d'anni fa ho acquistato un appartamento e solo oggi mi accordgo che abusivamente una porta di accesso al mio garage era stata allargata abusivamente di circa venti cm. Morto chi mi ha venduto l'immobile, sano la parte urbanistica. Essendo il muro in cui è stata allargata la porta un muro portante del palazzo, vorrei porre in opera una struttura in cemento armato per consolidare l'apertura. Alcuni condomini si rifiutano di darmi il permesso (per poter mantenere la larghezza attuale dovrei prima tagliare il muro ai lati dell'apertura e poi creare una specie di anello in cemento armato - ho fatto già eseguire i calcoli da un ingegnere e il tutto è fattibile), nè si presentano in riunione condominiale, almeno avrei un documento scritto. Cosa posso fare per obbligarli a venire in riunione condominiale? Posso fare i lavori senza permesso del condominio?

Controllo dei codomini su amministratore

AMMINISTRTATORE molti dubbi | 22.05.2012
Quali sono i controlli che il condominio deve assolvere rispetto ai versamenti, assicurazioni, 770, ecc. che deve fare l'amministratore? Incaso, per esempio, l'amministratore pagasse in nero chi lava le scale, si può denunciarlo o cosa si deve fare?

administratore

jimmy | 12.05.2012
salve, abbiamo avuto una reunione del condominio per decidere il administratore,il condominio è composto di 8 appartamenti e 6 propietari(1persona è propietario di 3 appartamenti),nell' assamblea sono assistiti solo 5 condomine = 5 appartamenti,non era presente il condomini con 3 appartamenti,quindi l'asamblea era rimasta con solo 4 si,1 no e 1 condomine(propietario 3 appartamenti) non è d'accordo con il administratore,poi e rimasta cosi la assamblea,poi di 15 giorni ci arrivata una lettera con il sostituto del administratore dell' asamblea firmata per 2 condomine che loro hanno deciso quale administratore prendere ,è diverso a quello dell' asamblea,ci arrivata la lettera da pagare ,pero sucede che non ci stata nessuna asamblea per decidere questo administratore e il reso conto de tutta la spesa del condominio,come fare siami obbligati a pagare e accetare un administratore senza avere una asamblea,per poi la meta sono d'accordo per l'atra meta no,vogliamo contestarla la lettera arrivata pero non sappiamo come fare,pero me sembra strano cualunque possa fare quello che vogliono senza prima avere arrivato a un accordo della magioranza del condominio,allora in questo caso altre due condomine possiamo prendere un'altro administratore si è cosi, si loro hanno deciso di prendere il suo come administratore,lo possiamo fare anche noi perche sempre siami l'altra meta,grazie per tutto,saluti.

Nuove tabelle millesimali.

Filippo | 08.05.2012
Salve, richiedo scusa per il sollecito della risposta al quesito da me inviato l'11.02.2012 e il giorno 26/04/2012, gradirei avere una risposta anticipatamente ringrazio.

istat

rodolfo | 05.05.2012
La mia inquilina essendo una signora anziana, non vorrei farle nessun aumento istat come vi è stato pattuito nel contratto convenzionale di 6 + 2, posso rinunciare, o sono obbligato a chiederle l'aumento? grazie e buona serata.
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

Nuovo commento

 CONDIVIDICI

OGNI CONDIVISIONE CI RENDE PIU' VISIBILI

Admin

Norme sul condominio

24.09.2011 11:53
Come impugnare le delibere condominiali L’impugnazione delle delibere Ai sensi dell’art. 1137 c.c., le deliberazioni prese dall’assemblea condominiale sono obbligatorie e vincolanti per tutti i condomini. Tuttavia, se la delibera è - contraria alla legge - contraria al regolamento...
14.09.2011 18:51
Il conflitto di interessi nel condominio   Cosa si intende per conflitto di interessi del condomino? È possibile che un condomino possa trovarsi in una spiacevole situazione di conflitto di interessi rispetto a una specifica deliberazione assembleare? Cosa vuol dire? e quali sono le...
14.09.2011 11:51
Come si calcolano le maggioranze in assemblea condominiale? Come abbiamo ampliamente detto in altri articoli, al fine di eseguire un conteggio corretto delle maggioranze necessarie per pervenire ad una corretta approvazione delle delibere assembleari, è neccessario fare riferimento al...
14.09.2011 11:38
Casi in cui occorrono le maggioranze speciali Alcune leggi speciali, in deroga a quanto stabilito dall’art. 1136 c.c., prevedono maggioranze più basse per l’approvazione di alcune delibere assembleari. Questo trattamento di favore nell'applicazione di maggioranze speciali trae la sua...
14.09.2011 11:10
Le maggioranze per la validità delle deliberazioni Ai sensi dell’art. 1136 c.c.:   se l’assemblea si tiene in prima convocazione, “sono valide le deliberazioni approvate con un numero di voto che rappresenti la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore...
14.09.2011 10:28
Il verbale d’assemblea: come si redige, le sue funzioni e il suo contenuto   Qual è la funzione del verbale di assemblea condominiale? Per rispondere alla prima domanda sulla funzione del verbale di assemblea ci viene in aiuto l’art. 1136 c.c. ultimo comma, prescrive che: “Delle...
13.09.2011 18:46
I compiti del presidente e del segretario dell'assemblea condominiale Per una regolare costituzione, in fase di inizio dell'assemblea, è opportuno scegliere tra i presenti un presidente e un segretario. Ma quali sono i compiti del presidente dell'assemblea condominiale? In generale, il...
13.09.2011 18:20
Il calcolo delle maggioranze in assemblea condominiale Il calcolo delle maggioranze in sede di assemblea condominiale è di estrema importanza ai fini di un buon rapporto tra i condomini stessi. Spesso le liti nascono proprio da constrasti sulle modalità di conteggio delle maggioranze poichè...
13.09.2011 18:09
Cosa vuol dire "criterio della duplice maggioranza" ? Sulla base delle disposizioni del codice civile, le maggioranze necessarie per la regolare costituzione delle assemblee e per la validità delle delibere condominiali sono sempre duplici. Questo è sempre vero salvo Salvo che in alcune...
12.09.2011 17:29
Le maggioranze in prima e seconda convocazione Con quale maggioranza si costituisce regolarmente l’assemblea condominiale? A questo proposito è neccessario distinguere tra la prima e la seconda convocazione. Le stesse, infatti, a norma del codice civile, hanno diverse maggioranze prevviste...
12.09.2011 17:24
La delega all’amministratore di condominio è regolare? È possibile delegare l’amministratore di condominio in assemblea condominiale. Si tratta di un normale caso di delega, che può essere verbale o scritta. Tuttavia ci sono delle limitazioni per i casi di delega all'amministratore del...
12.09.2011 17:19
La delega tra comproprietari Occorre precisare che in caso di comproprietà, il voto è uno solo, poichè una sola è la porzione condominiale. Questo vuol dire che in caso di assemblea condominiale i comproprietari eleggono tra loro un rappresentante che esprime il voto nell’interesse di...
12.09.2011 17:10
Fare incetta di deleghe in assemblea condominiale A volte nelle assemblee condominiali si assiste al fenomeno per cui un certo numero di condomini delega contemporaneamente una stessa persona. Questo può accadere perchè alcuni condomini sono lontani poichè non risiedono nel condominio. O...
12.09.2011 17:05
La nullità della subdelega Può accadere che il signor Mario riceva una delega da Paolo, proprietario dell'immobile, per partecipare all'assemblea di condominio. A sua volta, il signor Mario, impossibilitato a partecipare all'assemblea, delega il signor Antonio. In tal caso si ha una cosidetta...
12.09.2011 16:59
La forma della delega in assemblea   Che forma deve avere la delega in assemblea condominiale, per essere valida? Vediamo innanzitutto di cosa si tratta, cosa si intende per delega e i principali riferimenti normativi. L’art. 67 delle disposizioni d’attuazione del codice civile...
12.09.2011 16:33
Chi può intervenire all'essemblea di condominio? All’assemblea di condominio possono intervenire tutti coloro che sono titolari di un diritto di proprietà su una porzione di piano costituente il condominio, ad esempio anche il proprietario di un appartamento, di un box o di un negozio. Se...
12.09.2011 16:30
Quali sono i documenti da allegare alla convocazione? È opportuno, anche se non obbligatorio, che siano allegati alla convocazione gli eventuali documenti che si dovranno valutare e discutere, soprattutto se l’assemblea è chiamata a deliberare sul consuntivo e sul preventivo della...
12.09.2011 16:27
Cosa deve riportare l’avviso di convocazione dell'assemblea condominiale ? Nell'avviso di convocazione devono essere indicati: il luogo, la data e l’ora della prima e della seconda convocazione (Attenzione: tra le due assemblee  in prima e seconda convocazione debbono intercorrere...
12.09.2011 16:17
Le modalità per convocare l’assemblea di condominio Tutti i condomini devono essere avvisati della convocazione dell’assemblea. L’avviso di convocazione dell'assemblea deve essere ricevuto almeno cinque giorni prima della data fissata per l’assemblea in prima convocazione. Attenzione:...
12.09.2011 16:11
Chi può convocare l’assemblea condominiale ? Nella maggioranza dei casi l'assemblea condominiale viene convocata dall'amministratore del condominio. L’iniziativa per la convocazione dell'assemblea condominiale può però partire anche dai condomini stessi. Naturalmente a condizione che gli...
22.08.2011 17:47
Quando deve essere convocata l'assemblea condominiale?   L’assemblea condominiale deve essere convocata in via ordinaria almeno una volta l’anno al fine di verificare l’andamento della gestione condominiale. Inoltre, può essere convocata in via straordinaria ogni qualvolta...
22.08.2011 17:40
Quali sono le competenze dell'assemblea condominiale?   La competenza dell’assemblea L’art. 1135 c.c. riconosce all’assemblea numerosi compiti. In particolare, essa provvede: • alla nomina, alla revoca (art. 1129 c.c.) e alla conferma dell’amministratore, nonché all’eventuale sua...
22.08.2011 17:36
Come modificare il regolamento del condominio Una volta predisposto, il regolamento di condominio può essere modificato. Le regole sulle modifiche cambiano a seconda che il regolamento sia d’origine assembleare o d’origine contrattuale: 1. regolamento assembleare: • in generale, per la...
22.08.2011 17:32
La trascrizione del regolamento condominiale   In generale, la trascrizione è un mezzo per portare a conoscenza delle altre persone determinate situazioni giuridiche, assicurandone la certezza. Nello specifico, la trascrizione riguarda solo atti che incidono sulla proprietà dei beni...
22.08.2011 17:28
Le sanzioni per le infrazioni al regolamento condominiale L’art. 70 delle disposizioni di attuazione del codice civile stabilisce che “Per le infrazioni al regolamento di condominio può essere stabilito, a titolo di sanzione, il pagamento di una somma fino a lire cento”. Questo importo non ha...
09.08.2011 16:34
Qual'è il contenuto minimo del regolamento condominiale?   Per conoscere il contenuto minimo che la legge assegna al regolamento condominiale ci viene in aiuto l’art. 1138 comma 1 c.c. Tale articolo del codice civile ci dice che il regolamento di condominio deve contenere “... le...
09.08.2011 16:28
In che modo si costituisce il regolamento di condominio? Il regolamento di condominio può avere due diverse origini: 1. regolamento di origine contrattuale: il regolamento contrattuale ha origine esterna all’assemblea ed esiste prima ancora che si formi il condominio, quando cioè l’intero...
04.08.2011 20:16
In quali casi è obbligatorio un regolamento di condominio?   Cos'è il regolamento di condominio Prima di tutto vediamo che cosa è il regolamento di condominio e che rapporti ci sono tra il regolemento condominiale e il codice civile. Naturalmente, la prima fonte di regole all’interno...
11.07.2011 10:14
Le parti comuni di un condominio SOMMARIO 1. Quali sono le parti comuni? 2. Come possono essere utilizzate le parti comuni?   1. Quali sono le parti comuni di un condominio? Il condominio è una particolare forma di comproprietà; a differenza delle altre forme di...

Condominio e Codice civile

22.05.2011 16:14
Art. 1117 del codice civile: Parti comuni dell' Edificio Sono oggetto di proprietà comune dei proprietari dei diversi piani o porzioni di piani di un edificio, se il contrario non risulta dal...
22.05.2011 16:17
Art. 1118 del Codice civile: Diritti dei partecipanti sulle cose comuni Il diritto di ciascun condomino sulle cose indicate dall'articolo precedente è proporzionato al valore del piano o...
22.05.2011 16:19
Art. 1119 del codice civile: Indivisibilita' Le parti comuni dell'edificio non sono soggette a divisione, a meno che la divisione possa farsi senza rendere più incomodo l'uso della cosa a...
22.05.2011 16:22
Art. 1120 del codice civile (Innovazioni)   I condomini, con la maggioranza indicata dal quinto comma dell'art. 1136, possono disporre tutte le innovazioni dirette al miglioramento o...
22.05.2011 16:25
Art. 1121 codice civile Innovazioni gravose o voluttuarie   Qualora l'innovazione importi una spesa molto gravosa o abbia carattere voluttuario rispetto alle particolari condizioni e...
22.05.2011 16:26
Art. 1122 del codice civile: Opere sulle parti dell' edificio di proprietà comune   Ciascun condomino, nel piano o porzione di piano di sua proprietà, non può eseguire opere che rechino...
22.05.2011 16:27
Art. 1123 del codice civile: Ripartizione delle spese Le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle parti comuni dell'edificio, per la prestazione dei servizi nell'interesse...
22.05.2011 16:28
Art. 1124 del codice civile: Manutenzione e ricostruzione delle scale Le scale sono mantenute e ricostruite dai proprietari dei diversi piani a cui servono. La spesa relativa è ripartita tra...
22.05.2011 16:29
Art. 1125 del codice civile: Manutenzione e ricostruzione dei soffitti, delle volte e dei solai Le spese per la manutenzione e ricostruzione dei soffitti, delle volte e dei solai sono sostenute...
22.05.2011 16:29
Art. 1126 del codice civile: Lastrici solari di uso esclusivo Quando l'uso dei lastrici solari o di una parte di essi non è comune a tutti i condomini, quelli che ne hanno l'uso esclusivo sono...
22.05.2011 16:30
Art. 1127 del codice civile: Costruzione sopra l'ultimo piano dell' edificio Il proprietario dell'ultimo piano dell'edificio può elevare nuovi piani o nuove fabbriche, salvo che risulti...
22.05.2011 16:31
Art. 1128 del codice civile: Perimento totale o parziale dell' edificio Se l'edificio perisce interamente o per una parte che rappresenti i tre quarti del suo valore, ciascuno dei condomini può...
22.05.2011 16:32
Art. 1129 del codice civile: Nomina e revoca dell' Amministratore Quando i condomini sono più di quattro, l'assemblea nomina un amministratore. Se l'assemblea non provvede, la nomina è fatta...
22.05.2011 16:33
Art. 1130 del codice civile: Attribuzioni dell' Amministratore L'amministratore deve: 1) eseguire le deliberazioni dell'assemblea dei condomini e curare l'osservanza del regolamento di...
22.05.2011 16:34
Art. 1131 del codice civile: Rappresentanza Nei limiti delle attribuzioni stabilite dall'articolo precedente o dei maggiori poteri conferitigli dal regolamento di condominio o dall'assemblea,...
22.05.2011 16:35
Art. 1132 del codice civile: Dissenso dei condomini rispetto alle liti Qualora l'assemblea dei condomini abbia deliberato di promuovere una lite o di resistere a una domanda, il condomino...
22.05.2011 16:36
Art. 1133 del codice civile: Provvedimenti presi dall' Amministratore I provvedimenti presi dall'amministratore nell'ambito dei suoi poteri sono obbligatori per i condomini. Contro i...
22.05.2011 16:36
Art. 1134 del codice civile: Spese fatte dal Condomino Il condomino che ha fatto spese per le cose comuni senza autorizzazione dell'amministratore o dell'assemblea non ha diritto al rimborso,...
22.05.2011 16:37
Art. 1135 del codice civile: Attribuzioni dell' Assemblea dei Condomini   Oltre a quanto è stabilito dagli articoli precedenti, l'assemblea dei condomini provvede: 1) alla conferma...
22.05.2011 16:38
Art. 1136 del codice civile: Costituzione dell' Assemblea e validita' delle deliberazioni   1136. (Costituzione dell'assemblea e validità delle deliberazioni). L'assemblea è regolarmente...
22.05.2011 16:39
Art. 1137 del codice civile: Impugnazioni delle deliberazioni dell' Assemblea Le deliberazioni prese dall'assemblea a norma degli articoli precedenti sono obbligatorie per tutti i...
22.05.2011 16:40
Art. 1138 del codice civile: Regolamento di Condominio Quando in un edificio il numero dei condomini è superiore a dieci, deve essere formato un regolamento, il quale contenga le norme circa...

Pillole sul condominio

14.09.2011 18:02
Può l'amministratore di condominio concludere contratti pluriennali senza informare i condomini?   Domanda Un amministratore di condominio, senza informare nessuno dei condomini e senza preventivamente richiedere l'autorizzazione dell'assemblea condominiale, ha proceduto alla...
14.09.2011 17:07
Acquisto di un immobile gravato da debiti condominiali   Domanda: Se ci si accinge all'acquisto di un immobile e prima del rogito ci si accorge che, successivamente al rogito, potrebbero esserci spese non previste relative agli anni precedenti, come spese per bollette dell'acqua non...
14.09.2011 16:50
I pannelli solari vanno accatastati? Generano un aumento dell'ici?   Domanda Se si installano dei pannelli solari in una abitazione, gli stessi vanno accatastati? Si ha, in tal modo, un aumento della rendita catastale e quindi di conseguenza un aumento dell'ici dovuta...
14.09.2011 16:36
Quali sono i tempi per l'approvazione del bilancio annuale ?   Domanda. Il rendiconto annuale, ovvero il bilancio, deve essere approvato entro un termine ben preciso? La legislazione italiana o la giurisprudenza ha delle indicazioni per gli amministratori di condominio in relazione...
14.09.2011 16:22
Come si ripartisce la spesa del lastrico solare?   Domanda Volevo sapere come ripartire le spese per la ristrutturazione del lastrico solare partendo dalla seguente situazione: il sottoscritto è proprietario di un attico e dei relativi lastrici solari di copertura. Nella...